Da Masha e Orso a Richard Gere, non solo “cinepanettoni” sotto l’albero

Non solo “Star Wars” a Natale nei cinema. “Il Risveglio della Forza” la farà ancora da padrona in sala insieme alle commedie “Vacanze ai Caraibi” e “Vacanze col Boss”, ma arrivano anche due appuntamenti da cerchietto rosso per i più piccoli, con il debutto sul grande schermo di Masha e Orso e il ritorno di Alvin Superstar. Per i più grandi c’è invece il nuovo film di Richard Gere, “Franny“.

L’esordio al cinema di Masha e Orso è con “Masha e Orso: Amici per Sempre“, 8 episodi inediti della serie tv russa tanto cara ai bambini, in cui il placido Orso cerca di tenere a bada l’impertinente e adorabile bimba Masha, che ne combina di tutti i colori.

Per i bambini (ma non solo) è anche “Alvin Superstar: Nessuno ci può Fermare“, quarto episodio delle avventure dei tre scatenati scoiattoli Alvin, Theodore e Simon, che stavolta si spostano a New York, dove la loro missione e mandare all’aria il matrimonio dell’amico Dave.

C_4_articolo_2150707__ImageGallery__imageGalleryItem_6_image

Film di altra ispirazione è senz’altro “Franny“, ritratto a tutto tondo di un uomo solo, reso nevrotico e solitario dalla sua sconfinata ricchezza, animato dal sogno di essere utile a chi soffre, custode tenace di un segreto che affonda le radici nel passato e oggi lo condanna alla depressione e alla dipendenza. Franny, che ha il volto di Richard Gere, è il miliardario dal cuore d’oro che quando incontra la giovane Olivia (Dakota Fanning), figlia orfana dei suoi migliori amici e in attesa a sua volta di un figlio, si danna l’anima pur di aiutarla. Con conseguenze impreviste e non tutte a lieto fine. Un film sulla nascita e la rinascita che Richard Gere ha voluto ad ogni costo.

Da Masha e Orso a Richard Gere, non solo “cinepanettoni” sotto l’alberoultima modifica: 2015-12-24T12:34:55+01:00da elliaellia
Reposta per primo quest’articolo