Emma Marrone e Fabio Borriello, storia d’amore al capolinea

Si è trattata di una storia passeggera quella tra Emma Marrone e Fabio Borriello. Pizzicati qualche tempo fa, da Novella 2000, uscire dallo stesso albergo, pare abbiamo già preso strade differenti. E mentre lei ora si concentra sul nuovo tour, il calciatore prova a riallacciare i rapporti con la fashion blogger Chiara Biasi.

C_4_articolo_2075440__ImageGallery__imageGalleryItem_8_image

Carismatica e grintosa, la Marrone non riesce a trovare una sistemazione stabile in amore. Fallite le relazioni sentimentali con Stefano De Martino e Marco Bocci, si sperava che tra le braccia di Borriello riuscisse a trovare la felicità. Ma a quanto pare nemmeno il calciatore è l’uomo giusto per lei. E pensare che Novella 2000 li ha pizzicati mentre uscivano con aria furtiva dallo stesso albergo in momenti diversi, stando ben attenti a non farsi riconoscere: prima lui e poi lei con la sua assistente personale.

Ormai quel che è stato è stato, e mentre Fabio tenta di salvare il suo rapporto con la Blasi, Emma si prepara ad affrontare il nuovo tour che partirà l’8 novembre ad Acireale. Occasione in cui raccoglierà l’amore puro dei suoi fan.

Kelly Brook, dodici mesi super sexy tra pizzi e scollature audaci

Dodici scatti ad alto tasso erotico sono quanto Kelly Brook donerà ai suoi fan per iniziare l’anno nuovo in assoluta bellezza.

C_4_articolo_2075226__ImageGallery__imageGalleryItem_4_image

Un calendario sexy, l’ennesimo per la modella inglese che questa volta stupisce con un look sensuale: dal pizzo, alle trasparenze alle scollature vertiginose per mettere in mostra un corpo burroso tutto da ammirare.

C_4_articolo_2075226__ImageGallery__imageGalleryItem_5_image

Sguardo malizioso, capelli lunghi e vaporosi che scorrono lungo la schiena e una fisicità prorompente, ecco gli ingredienti fondamentali per la buona uscita di un calendario. La Brook, veterana del settore, sa come giocarsi le sue carte per un successo garantito.

C_4_articolo_2075226__ImageGallery__imageGalleryItem_0_image

E potrebbe già essere lo scatto di gennaio a mandare in tilt i suoi ammiratori. Con un vestito a rete a maglie larghe mette a nudo il suo prosperoso seno, con tanto di capezzoli in vista. Sottoveste in pizzo rosa per affrontare la primavera. Il profilo del seno e del lato B in primo piano annunciano la “fioritura” primaverile. In luglio la modella affronta il caldo con un vestito in velo ricamato… e sotto niente.A dicembre, chiude il sipario sull’anno appena trascorso con una scollatura importante sul giunonico davanzale. Ma dopo una fine c’è sempre un inizio e Kelly Brook non deluderà nessuno.

Festival di Roma, Valentina Lodovini incanta sul red carpet di “Tre tocchi”

Fare l’attore non è affatto un mestiere facile. E quanto sia difficile, soprattutto se non si è stelle di prima fila, lo racconta adesso Marco Risi in “Tre tocchi”, film presentato al Festival del cinema di Roma e che uscirà nelle sale il 13 novembre. Buona parte del nutrito cast ha sfilato sul red carpet ma gli sguardi sono stati tutti rapiti da una radiosa Valentina Lodovini e dalla sua scollatura a dir poco generosa.

C_4_articolo_2075188__ImageGallery__imageGalleryItem_4_image

Quelle che racconta Risi sono sei vite profondamente diverse, ma accomunate da due grandi passioni, il calcio e il lavoro. Nel cast, Massimiliano Benvenuto, Leandro Amato, Emiliano Ragno, Vincenzo De Michele, Antonio Folletto, Gilles Rocca, Gianfranco Gallo, Valentina Lodovini, Francesca Inaudi, Matteo Branciamore, Jonis Bascir e camei di Luca Argentero, Marco Giallini, Claudio Santamaria, Maurizio Mattioli e Paolo Sorrentino.

“L’idea mi è venuta negli spogliatoi della nazionale attori dove gioco da anni – ha spiegato  il regista, sceneggiatore e produttore milanese -. Lì ho assistito alle battute che si scambiavano alcuni di questi attori in cerca di lavoro. Un giorno uno di loro mi ha addirittura assalito e mi ha detto: cazzo, sono bravo, perché non mi fai un provino. Allora mi è venuta voglia di raccontare la sua storia e quella di altri di quello spogliatoio”.

Tutte storie vere o abbastanza vere, perché, come spiega ancora il regista, “quello dell’attore è il lavoro più precario che ci sia. Non dipende mai da te, ma dal produttore, a cui è stata raccomandata qualche amichetta, o dal regista a cui, al limite, non piace quel giorno la tua pettinatura”.

Francesco Renga new entry ad “Amici 14″

La quattordicesima edizione di “Amici” si rinnova. E’ stato ufficializzato l’ingresso di Francesco Sarcina, ex leader della band Le Vibrazioni, nel cast. Ma c’è un’altra new entry ed è Francesco Renga che è già stato ospite del serale. A rivelarlo è Tv Sorrisi e Canzoni. Per ora non si sa quale sarà il suo ruolo all’interno della scuola più famosa d’Italia. Solo una certezza: “Amici 14″ partirà sabato pomeriggio 22 novembre sempre su Canale 5.

C_4_articolo_2074778__ImageGallery__imageGalleryItem_19_image

Intanto Renga è impegnato con “Tempo Reale Tour” in giro per l’Italia. Ieri successo al Teatro degli Arcimboldi di Milano (lo show è stato aperto da Irene Fornaciari) poi il cantante toccherà altre città come Padova (sabato), Roma (30 ottobre) e tanti altri teatri fino alla chiusura il 22 dicembre al Teatro Rossetti di Trieste. Intanto è uscito anche “Tempo Reale Extra”, un doppio album che comprende anche un cd con cinque brani acustici e un’inedita versione di “Almeno un po’” in duetto con Kekko Silvestre dei Modà.

Julia Roberts: “Sono stata vittima di bullismo ai tempi del liceo”

“Mi sentivo insignificante”. Anche Julia Roberts è stata vittima di bullismo al liceo. A raccontarlo è stata l’attrice stessa che, durante una premiazione a Los Angeles, ha ricordato la brutta esperienza. La star di “Pretty Woman” ha sottolineato l’importanza di non rimanere impassibili davanti a questi episodi: “Essere passivi è sbagliato, anche se la vittima non è tuo amico e non è un tuo problema. Non fare nulla equivale essere uguali all’aggressore”.

julia-roberts-julia-roberts-742865_1280_8001

L’attrice 46enne ne ha parlato per la prima volta durante un incontro con i volontari del Glsen, una organizzazione che ha lo scopo di evitare episodi di bullismo contro la comunità LGBT (Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transgender) a scuola. Julia ha ricevuto un premio per il suo volontariato a sostegno della causa nel Regent Beverly Wilshire di Los Angeles.

Prima di ritirare la targa ha incontrato 5 giovani ambasciatori del Glsen: “Questi ragazzi sono eroi, stanno spianando la strada in modo che i miei figli potranno andare a scuola liberamente. Voi davvero siete i pionieri”.